From Salerno To Rome

WW2: The Italian Campaign, 1943 - 1944 - Vol I

E' un wargame che permette di simulare i primi dieci mesi della campagna d’Italia durante la seconda guerra mondiale, dallo sbarco di Salerno fino alla presa di Roma, dal settembre 1943 al giugno 1944.

Il gioco inizia con la V armata US appena sbarcata a Salerno e l’VIII armata britannica che avanza in Puglia mentre l’Asse raduna le sue forze per sferrare una poderosa controffensiva contro l’una o l’altra delle due armate…

PREORDER

58€

più le spese di spedizione

 PEDINE 

Counters di 15 mm di lato, rappresentano brigate, reggimenti, battaglioni e gruppi di 15-30 carri armati.

I markers comprendono ponti, ponti danneggiati, segnalini di fine operazione, riserve, ecc ecc

Ogni divisione riporta il simbolo storico della sua unità; sono rappresentati inoltre tutti i tipi di Tank presenti durante la campagna (Sherman, Churchill, Panzer IV, Pantera, Tigre ecc) con i diversi colori e i pattern mimetici più rappresentativi.

Anche ogni pedina aereo è unica e diversa da tutte le altre.

 MAPPE 

DISPLAY DELLE ARMATE

Due mappe standard di 86,5 x 55,8, con esagoni da 18 mm; ogni esagono rappresenta circa 5 km di terreno reale. Qui puoi vedere un esempio delle due mappe unite a formare l’intera superficie di gioco.

Ogni esagono corrisponde a circa 1 km.

Uno per giocatore, servono a tenere traccia dei punti e delle diverse formazioni attivate; sono rappresentate tutte le armate.

Diversi spazi sono disponibili per le pedine comando delle Formazioni in giocO.

 COME GIOCARE 

Il gioco dura dieci turni, ciascuno della durata di un mese. Ogni turno a sua volta è suddiviso in un numero di impulsi variabile durante i quali entrambi i giocatori hanno sempre la possibilità di reagire alle azioni dell’avversario, alternandosi all’interno di una struttura di gioco estremamente flessibile.

 

All’inizio del turno ogni giocatore riceve un certo numero di punti attivazione che utilizza per mettere in comando le sue forze durante i vari impulsi. Queste formazioni, singole divisioni o interi corpi d’armata, una volta attivati, possono muovere e combattere, spostarsi strategicamente in un altro settore, essere messi in riserva e così via.

 

I punti attivazione inoltre possono essere utilizzati anche per altre operazioni: fornire copertura aerea, sbarchi, lanci di paracadutisti, rinforzare le linee di difesa, attivare la ricognizione e ULTRA ecc.

 

L’artiglieria riveste una particolare importanza nel gioco, può svolgere diversi tipi di missione: bombardamento, interdizione, appoggio tattico. Anche gli aerei possono eseguire le stesse missioni, hanno però un raggio di azione molto più vasto.

Il meccanismo dei punti attivazione crea una grande incertezza nel gioco, rendendo ogni partita sempre diversa: i giocatori devono pianificare attentamente la loro strategia e compiere costantemente delle scelte fondamentali. E’ un gioco di grande tensione e di ampio respiro, dove contrattacchi disperati si alternano a sorprese strategiche; l’attenzione dei giocatori deve sempre essere costante.

 

Altre regole dettagliano lo svolgimento dei combattimenti, la penetrazione dopo un attacco vittorioso, l’uso dell’artiglieria, il rilascio delle riserve, la ricostituzione delle formazioni che hanno subito perdite, l’appoggio navale, il rifornimento in pianura e in montagna, l’arrivo dei rinforzi e, naturalmente, come vincere:

 

VINCERE

Il giocatore tedesco ha ovviamente una chance di vincere il gioco subito, se riesce a respingere la Va Armata US a Salerno.

Se il tedesco  non vince il gioco prosegue e gli alleati, per poter vincere a loro volta, devono conquistare Roma cercando di eliminare le armate dell’Asse. L’Asse vince se evita le condizioni di vittoria dell’alleato oppure, in qualsiasi momento, le perdite alleate sono oltre un certo livello.

La variante Kesselring’s Option cambia completamente il gioco, ridando l’iniziativa al giocatore dell’Asse e cambiando nuovamente le condizioni di vittoria.

SCENARI

  • Salerno, lo sbarco della V armata

  • Ortona, lo scenario più breve di tutti; l’VIII Armata oltre il Sangro verso Ortona, difesa dai Diavoli Verdi della prima divisione paracadutisti tedesca

  • Anzio e Cassino, Operazione Shingle e le sanguinose battaglie per Cassino

  • Operazione Diadem, lo sfondamento della linea Gustav e l’entrata a Roma

  • The Kesselring’s Option: Foggia Counterattack, scenario ipotetico ma perfettamente plausibile: Il secondo Panzerkorps delle SS contrattacca cercando di riconquistare Foggia e i suoi preziosi aeroporti

 COSA TROVO NELLA SCATOLA? 

  • 2 mappe di 86,5 x 55,8 cm

  • + 550 counter

  • Diversi aiuti di gioco in cartoncino a colori

  • 2 display delle Armate

  • Libretto delle regole 

  • Un dado a sei facce

 CREDITS 

SVILUPPI

Come puoi vedere nell'angolo inferiore destro della copertina è indicato che From Salerno to Rome è il primo volume della serie WW2: Italian Campaign.

Con il vostro aiuto, il secondo volume tratterà della seconda parte della campagna d’Italia, nel 1944-45, dallo sfondamento della linea Gustav fino alla Pianura Padana, oltre la linea Gotica.

Design e disegnelli: Sergio Schiavi 

Play-test (in ordine di apparizione): Alessandro Barbero, Giovanni Maccioni, Marco Piermaria Ferrari, Massimiliano Pino, Luca Broglio

Video: Gianluca Faletti, per gli amici KINO

Un grosso 'Grazie' a Paolo Ciarlo

CHIAMACI

Tel: +39 391 769 1386

Scrivici
MAPS!
KICKSTARTER
AMICI
FACEBOOK

© 2019 by DISSIMULA